Anonim

Image

Foto n. 1
MV Agusta F4 1000 Tamburini. Jeff Allen

Metti da parte le preoccupazioni normali. Ignora il tuo stato finanziario, ignora il tuo conforto personale, dimentica i tuoi obiettivi futuri e sacrifica la tua pensione. Devi avere questa moto.

Stiamo scherzando?

Sì.

Ma solo un po '. C'è molto che puoi comprare per $ 42.695. Nessuna di queste è bella o eccitante come la MV Agusta F4 1000 Tamburini, una versione molto speciale a produzione limitata della F4 1000 S, che a sua volta è già una moto molto speciale, a produzione limitata. La casa madre Cagiva produrrà senza dubbio tutti gli F4 1000 standard che possono essere venduti, ma solo 300 Tamburini colpiranno le strade del mondo, con 59 in arrivo negli Stati Uniti. Se ne vuoi uno, rispondi subito al telefono. Potresti già essere troppo tardi.

Noi che siamo stati abbastanza fortunati da guidare questa bici abbiamo preso seriamente in considerazione l'idea di aprire i nostri portafogli e occupare le linee telefoniche di Cagiva USA. Perché non solo questa bici è eccezionalmente bella da guardare, è fantastica da guidare.

Chiamata per il capo del design MV Massimo Tamburini, questa bici è quella che la Bimota più esotica avrebbe dovuto essere, e forse è davvero l'espressione più vera di ciò che Tamburini (la "ta" alla fine di "Bimo") stava cercando di fare ai vecchi tempi. O forse è la naturale evoluzione della sua ultima grande opera, la Ducati 916. Potresti averne sentito parlare.

In ogni caso, questa bici che porta il suo nome è, secondo Tamburini citata nella brochure, “Il mio sogno. La mia bicicletta."

Image

Foto n. 4
Splendido scarico a quattro uscite, vero? Va bene, quindi il sedile si riscalda un po ', ma (si spera!) Non smerirai mai i tubi … Nella foto sono indicati i silenziatori RG3 per pista solo inclusi nel prezzo di acquisto di $ 42.695. Nella tradizione di altre super costose motociclette italiane come la Ducati 999R, la Tamburini è omologata per la competizione mondiale Superbike. Jay McNally

Il signor T, capo del Cagiva Research Center che funge da casa di progettazione di MV, continua: "Il sogno di ogni ingegnere progettista è di inventare la più bella motocicletta sportiva del mondo, per poi trasformarla nella più veloce, la più esclusiva, ricercato e potente sul mercato ".

Pochi avrebbero discusso della sua bellezza. E anche se non avessi mai guidato il Tamburini, guardarlo potrebbe essere sufficiente. La maglia color oro copre i fori di sfiato della carenatura, mentre le ruote in alluminio forgiato sono anodizzate in oro per continuare il tema, proprio come con le pinze dei freni anteriori Nissin ricavate dal pieno a sei pistoncini. Il rivestimento a basso attrito in nitruro di titanio sui cursori a forcella rovesciata Marzocchi da 50 mm si adatta perfettamente alle tomaie anodizzate oro. A parte il serbatoio del carburante, che è in acciaio, la carrozzeria della Tamburini è quasi interamente in fibra di carbonio, rifinita secondo uno standard molto elevato. Un bel tocco è il logo F4 e CRC lavorato sui lati della carenatura che consente al cf di "sbirciare" attraverso la vernice lucida. Chi ha bisogno di decalcomanie quando il materiale sottostante è così bello da lasciare semplicemente la vernice?

"Amico, quella bici ha un bell'aspetto retroilluminato", ha osservato uno staffer mentre il sole tramontava dietro la MV, a cui un altro ha risposto, "Questo perché crea la propria luce".

Nonostante le forme piacevoli in cui si formano, i materiali stessi hanno un fascino intrinseco. Prendi il forcellone in magnesio, le piastre laterali del telaio e il triplo morsetto inferiore o il telaio superiore a traliccio in cromo-molibdeno saldato TIG, la suddetta carrozzeria in fibra di carbonio e pezzi in alluminio ricavato dal pieno sparsi intorno alla bici. La perdita di peso netta dall'uso di questi materiali pregiati è di 18 libbre, per un peso a secco di 428 libbre.

Image

Foto n. 8
Le pedane sono realizzate in alluminio ricavato dal pieno e regolabili in altezza. Nonostante lo scudo termico in fibra di carbonio, il piede destro non farà mai freddo. Per gentile concessione di MV Agusta

Il sedile in alcantara (simile alla pelle scamosciata) è in una tonalità rosso mattone appropriata e quando il tuo culo non sorride ampiamente dall'esperienza di guida emozionante, ti oderà per averlo messo in questo sedile.

No, il conforto non faceva parte del sogno di Massimo, né avrebbe dovuto esserlo. Non c'è dubbio che questa è una motocicletta dalle prestazioni serie. Il capo guaì persino quando salì per la sua prima cavalcata. Il sedile è alto a 32, 4 pollici, i clip-on bassi e anche se le pedane ricavate dal pieno hanno una regolazione eccentrica dell'altezza molto delicata, vanno solo dall'alto verso l'alto, con incrementi infiniti. Gli specchi non sono di grande utilità. Possiamo sentirti strappare il tuo assegno ora …

Alcune persone potrebbero non aver mai bisogno di subire il piacere di cavalcare, poiché il Tamburini è abbastanza stupendo da poter essere disposto a comprare, semplicemente per poterlo guardare a proprio piacimento.

Ma la vera arte è sulla strada, che si sviluppa meravigliosamente alla velocità.

Questa è stata in qualche modo una sorpresa. Ad essere onesti, sebbene non ci aspettassimo delusione, l'esperienza di guida con moto sportive "super premium" del passato ci ha insegnato a mitigare il nostro entusiasmo. La RC45 esotica e costosa della Honda sembrava speciale da guidare e aveva alcune qualità eccellenti, ma le sue prestazioni in assetto stradale non erano particolarmente notevoli. Lo stesso dicasi per lo speciale di omologazione Yamaha YZF-R7 superbike. Le parti del kit da corsa erano l'unico modo per liberare la vera gloria e il potenziale, ma buona fortuna avere il curriculum di gara richiesto o abbastanza soldi per ottenerli. I Bimotas sono sempre stati meravigliosi, ma nel nostro ultimo test completo del DB6 Suzuki GSX-R1100 nel 1996, l'abbiamo essenzialmente definita una bici da kit da $ 23.000, ed è esattamente quello che era.

Image

Foto n. 6
L'ammortizzatore di sterzo Öhlins presenta un'ampia gamma di regolazione. La placca ovale sopra la testa dello sterzo è placcata in oro e incisa con il numero di produzione individuale della bici. Per gentile concessione di MV Agusta

La cosa fantastica di Tamburini è che è una moto finita. Non ci sono spigoli vivi che necessitano di smussatura, non ci sono parti speciali in vendita solo ai corridori per stappare un potenziale nascosto.

Ha tutte le parti fantasiose, subito fuori dalla scatola. E anche la scatola è elegante, una speciale cassa di spedizione riutilizzabile che può essere facilmente scomposta e conservata. Inoltre, sono inclusi un cavalletto posteriore, una copertura per bici, coperture per impugnature da officina (non vogliono impronte digitali unte) e un certificato numerato di autenticità firmato dallo stesso Tamburini. Inoltre, ci sono silenziatori in acciaio inossidabile “RG3” per sola gara, un tubo centrale in titanio e un chip ECU.

Questi ultimi pezzi erano naturalmente già installati sulla nostra bici da test. Non ci aspettiamo niente di meno dalle aziende italiane. Nonostante siano fatturati come parti da corsa, i silenziatori quad-tip hanno un suono dolce e piacevole e non sono eccessivamente rumorosi. La consegna del carburante dal chip riprogrammato è eccellente, la migliore che abbiamo mai provato con una MV. C'è un leggero "soffice" appena al minimo, in particolare quando le condizioni sono molto calde, ma a parte questo, questo motore funziona magnificamente. Nella maggior parte delle condizioni, il propulsore da 996 cc a quattro valvole per cilindro di solito si "accende", come nelle luci dopo che l'albero a gomiti ha appena fatto contrarre un grado di rotazione.

L'estremità inferiore è la stessa della 1000 S fino ai rapporti dell'ingranaggio di trasmissione, mentre la testata ha porte rifinite a mano per garantire un flusso eccellente. Le dimensioni delle valvole sono invariate, mentre gli alberi a camme di aspirazione e di scarico hanno maggiore portanza e durata rispetto a quelli della 1000 S. Il rapporto di compressione è aumentato di un punto a 13, 0: 1. Ma ciò che distingue veramente il motore di Tamburini è la manipolazione che subisce per migliorare sia la potenza di picco che la ridondanza. Il cosiddetto Torque Shift System utilizza guide di aspirazione a doppia modalità per ampliare la coppia e aumentare la potenza di punta sull'accelerazione (vedere la barra laterale nella pagina successiva), mentre il sistema di frenatura del motore controlla il motore in caso di sovraccarico.

Image

Foto n. 3
MV Agusta F4 1000 Tamburini. Jeff Allen

Quest'ultimo funziona attraverso un apparente spurgo dell'aria sul lato motore della farfalla dell'acceleratore del cilindro numero 2. La centralina controlla una valvola dell'aria e fornisce anche una piccola quantità di carburante tramite l'iniettore standard sulla decelerazione che dà al motore un ringhio gutturale e staccato quando si accelera l'acceleratore e fornisce la potenza sufficiente per superare una parte significativa del motore e la trasmissione interna attrito e alta compressione. E mentre questa tecnica sembra piuttosto semplice, quanto bene suggerisce un po 'di raffinata programmazione. La sua funzione è migliore di una frizione antisaltellamento e la stabilità durante l'utilizzo dei freni eccellenti è superba. Anche nella normale guida su strada ci sono vantaggi: quando si rilascia l'acceleratore, la parte anteriore non si carica così tanto in curva, mantenendo il volante leggero e neutro. Allo stesso tempo, c'è una "sufficiente" frenata del motore e il sistema funziona in modo così trasparente che la bici non ha mai la sensazione di girare a ruota libera.

Il TSS ha funzionato allo stesso modo bene. L'erogazione della coppia e la potenza dell'estremità inferiore sono eccellenti, mentre l'output di picco sul dyno CW era di ben 154, 4 cavalli, 3 in più rispetto ai 1000 S. La coppia di picco di 78 piedi-libbra era in calo di 3 piedi-libbre, sebbene la curva sia più ampio e il picco arriva prima di 500 giri / min. I test sulla pista di strisciamento condotti con tempo estremamente caldo hanno prodotto una corsa di 10, 22 secondi con un'eccellente velocità terminale di 142 mph. Don Canet, redattore del test su strada, pensava che la ET potesse essere migliore, ma c'era qualche slittamento della frizione nella prima marcia, probabilmente a causa della dura vita che abbiamo dato alla moto. I numeri roll-on della marcia più alta erano eccezionali.

Image

Foto n. 5
Forme sensuali e materiali esotici contraddistinguono il Tamburini. I supporti degli assi anteriori e le pinze dei freni sono ricavati dal pieno per la massima rigidità, mentre il triplo morsetto inferiore, le piastre laterali del telaio e il magnifico forcellone monobraccio sono in magnesio leggero. E controlla la trama in fibra di carbonio sui pannelli della carenatura. Jay McNally

Una nota a margine interessante: l'accelerazione diminuisce quando i giri passano attraverso 9000 giri / min, quindi il motore si riavvia a 10.250 giri / min. I tester lo hanno sentito sulla strada e il dinamista ha rivelato la transizione durante le corse. Ha perfettamente senso, perché le trombe di aspirazione TSS si alzano a 10.000 giri, ha confermato Ingenere Andrea Goggi, capo motore della fabbrica la cui esperienza precedente includeva il lavoro sulle moto da corsa Grand Prix a due tempi da 500 cc della Cagiva alla fine degli anni '80 e all'inizio degli anni '90. "Goggi è colui che mette le valvole nel cuore che alimenta MV Agustas", ha detto un rappresentante dell'azienda. Probabilmente è anche quello che ha assicurato che il cambio a sei marce si sposta come quello di una bici da corsa preparata con amore.

Per quanto riguarda il telaio, la Tamburini ha la stabilità incoraggiante delle migliori Ducati, ma con una agevole facilità nei cambi di direzione che nessuna bici Bologna può eguagliare. Il feedback non ha eguali e lo smorzatore di sterzo Öhlins regolabile non sembra quasi necessario. Oltre a farlo diventare una coperta di sicurezza durante le corse a velocità massima di 179 mph, l'abbiamo mantenuto al minimo.

I tassi di smorzamento anteriore e posteriore sono quelli che ti aspetteresti, come in azienda. Le sospensioni sono completamente regolabili e ancor più regolabili del solito: l'ammortizzatore posteriore Sachs è dotato di viti di compressione e smorzamento ad alta e bassa velocità con indicizzazione numerata per un facile utilizzo. Il precarico della molla posteriore è dotato di un registro filettato. Davvero, l'unico difetto che possiamo riscontrare con le specifiche è che l'ammortizzatore utilizza una molla in acciaio anziché una di titanio …

Image

Foto n. 7
Un pezzo distintivo è l'ammortizzatore posteriore senza coda Sachs ispirato alla Formula Uno. Il quartetto di regolatori di facile accesso controlla lo smorzamento ad alta e bassa velocità su compressione ("Bump") e rimbalzo. Per gentile concessione di MV Agusta

Oltre a questa svista egregia, la Tamburini ha un discreto successo come pacchetto complessivo: ci sono brevi momenti in cui la bici è inclinata molto oltre e si gira a gas a 7000 giri / min che $ 40K non sembrano un prezzo irragionevole da pagare.

Quindi, mentre uno YZF-R1 è più lussuoso, uno ZX-10R più brutale, un CBR1000RR più lucido e un 999 più viscerale, il Tamburini porta sul tavolo più di ciascuno di questi elementi in un unico pacchetto altamente integrato, mirato ma bello . Certo, potresti quasi comprare tutte e quattro le bici al prezzo della MV, ma non sarebbe altrettanto conveniente.

Questi sono soldi seri per una moto, sì, ma la Tamburini eccelle sia in termini di prestazioni che estetici allo stesso modo delle Ferrari. La differenza è che ci sono molti più appassionati di motociclette che possono permettersi questa MV rispetto ai folli di auto che potrebbero guadagnare $ 650.000 su una Enzo, la migliore Ferrari.

Naturalmente, dovresti calcolare il prezzo di acquisto di Tamburini nel costo di costruzione di un garage di qualità museale in cui metterlo in mostra. Prometti solo che non lascerai mai la bici parcheggiata per molto tempo.

Image

Foto n. 11
MV Agusta F4 1000 Tamburini Per gentile concessione di MV Agusta

SPECIFICHE
GENERALE
LISTA DEI PREZZI $ 42.695
PRODUTTORE Cagiva USA
GARANZIA 24 mesi / mi illimitati
MOTORE E TRASMISSIONE
MOTORE Raffreddato a liquido, quattro tempi in linea Quattro
COLPO DI NOIA 76, 2 x 55, 9 mm
SPOSTAMENTO 996cc
RAPPORTO DI COMPRESSIONE 13, 0: 1
TRENO DELLA VALVOLA dohc, quattro valvole per cilindro, regolazione dello spessore
INTERVALLI DI REGOLAZIONE DELLA VALVOLA 7500 mi.
CARBURAZIONE iniezione di carburante
Capacità dell'olio 3, 7 qt.
ENERGIA ELETTRICA 650w
BATTERIA 12v, 9ah
TELAIO
PESO:
SERBATOIO VUOTO 428 libbre
SERBATOIO COMPLETO 461 libbre
CAPACITÀ CARBURANTE 5, 5 gal.
PASSO 55, 4 pollici
RAKE / TRAIL 24, 5 ° / 3, 9 pollici
ALTEZZA DEL SEDILE 32, 4 pollici
LIQUIDAZIONE A TERRA 4.5 pollici
GVWR 736 libbre
Capacità di carico (serbatoio pieno) 275 libbre
SOSPENSIONE E PNEUMATICI
SOSPENSIONI ANTERIORI:
PRODUTTORE Marzocchi
DIAMETRO DEL TUBO 50 millimetri
VIAGGIO DELLA RUOTA RICHIESTA 4, 7 pollici
RETTIFICHE smorzamento in compressione e in estensione, precarico molla
SOSPENSIONE POSTERIORE:
PRODUTTORE Sachs
GENERE scossa singola
VIAGGIO DELLA RUOTA RICHIESTA 4, 7 pollici
RETTIFICHE smorzamento in compressione e in estensione, precarico molla
PNEUMATICI:
DAVANTI 120 / 70ZR17 Michelin Pilot Power
POSTERIORE 190 / 50ZR17 Michelin Pilot Power
PRESTAZIONE
POTENZA 154, 5 a 11.250 giri / min
COPPIA 77, 9 a 8700 giri / min
1/4 MILE 10, 22 sec. @ 142.32 mph
0-30 MPH 1, 2 sec.
0-60 MPH 2, 8 secondi
0-90 MPH 4, 7 secondi
0-100 MPH 5, 4 secondi
TEMPO MIGLIORE PER INGRANAGGI:
40-60 MPH 2, 9 sec.
60-80 MPH 2, 7 secondi
VELOCITÀ MASSIMA MISURATA 179 mph
VELOCITÀ DEL MOTORE @ 60 MPH 4029 giri / min
MILEAGE DEL CARBURANTE
ALTO / BASSO / MEDIO 32/24/27 mpg
AVG. RANGE INC. PRENOTA 149 mi.
DISTANZA DI FRENATURA
DA 30 MPH 30 piedi
DA 60 MPH 126 piedi
ERRORE DEL SPEEDOMETRO
30 MPH INDICATO 29 mph
60 MPH INDICATO 56 mph

Image

Foto n. 9
Motore MV Agusta F4 1000 Tamburini. Per gentile concessione di MV Agusta

Sistema di cambio coppia

Le prese di lunghezza variabile come il Torque Shift System della MV Tamburini ci fanno pensare alla Formula 1 o all'ultima delle Mercedes 300SLR da corsa, ma il concetto è utile ovunque la coppia del motore debba essere massimizzata in un intervallo di giri / min.

Innanzitutto, un po 'di fisica. Quando un pistone cade sulla sua corsa di aspirazione, viene creato immediatamente un vuoto profondo di circa mezza atmosfera nel tratto di aspirazione. Questo si propaga dalla corona del pistone verso l'estremità aperta dell'aspirazione - la campana - alla velocità del suono locale (veloce!). Quando raggiunge la fine, la pressione atmosferica si precipita dentro per riempire quel vuoto parziale, creando un impulso di pressione riflessa che si schianta di nuovo lungo il tubo di aspirazione come un'onda verso le valvole. Se la nostra onda ritorna nel cilindro appena prima della chiusura delle valvole di aspirazione, la pressione in quell'onda verrà aggiunta alla pressione nel cilindro, creando una carica più densa che equivale a una maggiore pressione di combustione e una maggiore coppia.

Spesso su una motocicletta non c'è spazio per tubi di aspirazione della lunghezza necessaria, quindi il progettista consentirà all'onda di aspirazione di fare due o più viaggi su e giù per un tubo di aspirazione più corto. Ogni riflesso delle onde perde parte della sua intensità, ma i compromessi sono le scorte dell'ingegnere in commercio.

Utilizzando un tubo di aspirazione della lunghezza ideale per il numero di giri desiderato, è possibile ottenere un guadagno di coppia dell'ordine del 10 percento, ma solo in un intervallo di giri limitato. Per avere sia una gamma media robusta (la coppia di picco della Tamburini sul dyno CW arriva a 8700 giri / min) sia una forte fascia alta richiede due lunghezze di aspirazione diverse. Questo è esattamente ciò che offre TSS. I quattro corpi farfallati della MV hanno campanelli corti e permanenti adatti alla potenza di fascia alta, ma un set di campanelli ad estensione mobile è portato su una coppia di cuscinetti lineari. Al di sotto di 10.000 giri / min, queste estensioni sono a posto, creando un tratto di aspirazione più lungo che aumenta la coppia. Al di sopra dei 10.000 giri, un attuatore pneumatico Pierburg (funziona con il vuoto del motore) fa scattare le estensioni su e fuori strada, accorciando il tratto di aspirazione per aumentare la respirazione e quindi alimentare l'estremità superiore. Questo è un sistema a due stati - non è progressivo - poiché le estensioni vengono spostate dentro o fuori uso entro 0, 15 di secondo.

Poiché la modifica della lunghezza di aspirazione viene effettuata a un numero di giri tra la coppia di picco e la potenza di picco, in cui la coppia del motore è meno dipendente dalla lunghezza di aspirazione, la coppia nel punto di "cambio" non cambia notevolmente.

Un simile sistema di lunghezza variabile di aspirazione a due stati è stato utilizzato nelle gare Superbike da Honda su RC45 successive, ma ciò non viola l'affermazione di MV che TSS è il primo per una motocicletta di produzione. –Kevin Cameron

NOTE DELL'EDITOR:

DON CANET, redattore del test su strada
Ho guidato praticamente tutte le moto sportive realizzate negli ultimi 15 anni, inclusi alcuni modelli piuttosto esotici lungo la strada. Forse tutta questa esposizione alle migliori bici ad alte prestazioni mi ha semplicemente lasciato un po 'stanco. Non che sia arrivato a credere che prestazioni e stile non possano andare meglio; piuttosto, ho costruito un muro attorno al mio cuore per evitare di attaccarmi troppo emotivamente, dato che queste belle macchine devono inevitabilmente essere restituite ai legittimi proprietari.

Nel caso della MV Tamburini, sarò sollevato nel vederlo andare via. A $ 43 di grandi dimensioni, questa bellezza italiana ha un prezzo ben al di fuori della mia zona di comfort e mi mette al limite quando lo faccio semplicemente rotolando intorno al garage o scaricandolo dal furgone del Cycle World - figuriamoci davvero guidandolo!

Direi che si riduce davvero a questo: se ti senti davvero abbastanza sicuro per uscire con una top model, allora forse hai il giusto trucco finanziario e mentale per possedere e far funzionare una MV Tamburini. Sto bene solo flirtando con l'idea e bramando da lontano.

MARK HOYER, Feature Editor
Ho difficoltà a resistere a qualsiasi cosa al di fuori della norma meccanica, meno pratico è, meglio è. La scorsa settimana, mentre visitavo il Field Field Museum di marzo, stavo guardando un biplano PT-6A consolidato del 1930, un tempo usato dall'esercito come addestratore, e ho pensato: "Devo avere un biplano!" Sono stato in una contropunta mentale da allora. Non importa la Jaguar Mk del '66. 2 restauro, il prossimo progetto Laverda RGS e molte altre squisite stranezze nel mio piccolo garage.

Certamente questo Tamburini non è una stranezza, ma ha una forma così bella e materiali pregiati che è davvero fuori dal comune. Guidarlo è stato fantastico, guardandolo puro piacere.

Sono solo di cuore, felicemente sollevato dal fatto che Massimo Tamburini, Andrea Goggi e il resto dell'equipaggio della MV abbiano fatto un ottimo lavoro facendo il modo in cui le corse in bici sono all'altezza della sua gloria estetica.

L'unica ragione per cui posso resistere alla squisitezza di Tamburini è perché funziona così bene e non ha bisogno di un'oncia di lavoro.

DAVID EDWARDS, caporedattore
Ho incontrato per la prima volta Massimo Tamburini nel 1985 in Italia. Bimota stava per scendere (credo) per la prima volta ed era stato appena assunto da Cagiva per progettare biciclette attorno alla V-Twin Ducati. Eppure nell'angolo del suo studio c'era una Yamaha FJ1100. "Adoro il suono di un Four", ha detto, e potrei dire che aveva già capito come dovrebbe essere una vera moto sportiva a quattro cilindri. Sono contento di aver ottenuto il tuo desiderio con MV, signore. Il problema è che non mi adatto alla tua bici. Immagina un wedgie da 43.000 $ in fibra di carbonio e quad-pipe su ruote e capirai la mia situazione. Non è colpa tua. Tra il raggio che si allarga sul retro e il mio, ehm, affari davanti, è semplicemente doloroso per me guidare il tuo omonimo, vero materiale da letto. Dato che ridimensionare il dinkel è fuori discussione (credetemi!), La dieta inizia immediatamente. Inoltre, seguendo un rigoroso regime di pane e acqua, sarò in grado di mettere da parte i soldi per il fondo di acquisizione Tamburini 1000 di Dave, che dovrebbe maturare nel corso dell'anno 2015. Ehi, MV accetta permute?

Image

Foto n. 2
Azione MV Agusta F4 1000 Tamburini. Jay McNally

Image

Foto n. 10
Per la tua biblioteca: una scatola in pelle goffrata si apre come un libro per rivelare un certificato che autentica la bici come una delle sole 300 prodotte in tutto il mondo, firmata dal designer Massimo Tamburini. Materiale? Fibra di carbonio, ovviamente! Per gentile concessione di MV Agusta

Image