Anonim

Giunto al suo sesto anno, Handbuilt Motorcycle Show ha consolidato il suo posto come uno dei più influenti spettacoli personalizzati negli Stati Uniti e incapsula in modo univoco la sua città natale di Austin, in Texas. Al centro dello spettacolo c'è un negozio, Revival Cycles, che non solo spinge il suo spettacolo ad essere il meglio che può essere, ma porta anche modelli personalizzati selvaggi e belli costruiti nel suo laboratorio in Texas.

Ci sono stati diversi temi chiari al Handbuilt Show di quest'anno: biciclette non verniciate con esterni in metallo grezzo o lucido, due tempi e, naturalmente, tracker. C'erano elicotteri, restauri vintage, alcuni trike selvaggi e dragbike, ma la maggior parte delle bici era focalizzata sulla funzione e sembrava molto maneggevole. Le costruzioni che mescolavano parti ad alte prestazioni con l'estetica della bici da spettacolo erano dietro ogni angolo.

Image
La trazione anteriore di Craig Rodsmith "The Killer" in mostra con altre usanze portate fuori dal Museo di Haas. Morgan Gales

Image
Bellissime saldature in scala aragosta sulla BMW R65 personalizzata di One-Up Motorcycles. Morgan Gales

Image
David Mucci di Moto-Mucci ha un modo per far sembrare ogni build personalizzata un concetto finanziato dalla fabbrica. Questa custom KTM 300 non è diversa. Morgan Gales

Image
"The FrankenBlast" Buell Blast di DesmoBIBU. Morgan Gales

Image
Questa Yamaha XS650 costruita dal team padre-figlia Sofi e George Tsingos. Morgan Gales

Image
Il fuoristrada TZ750 a quattro cilindri a due cilindri TZ750 di Jeff Palhegyi. Morgan Gales

Image
L'artista Makoto Endo dipinge “The Birdcage” R18 BMW dal vivo di The Revival Cycles al The Handbuilt Show. Morgan Gales

Il Museo Haas Moto, noto per aver strappato alcune delle motociclette custom più note ed esotiche dell'ultimo decennio, ha messo in evidenza una manciata di dette motociclette da esporre nella propria sezione vicino all'ingresso dello spettacolo, impostando immediatamente il tono come patroni attraversò le porte. Moto Guzzi, Indian Motorcycle e BMW erano anche tutti sponsor dello spettacolo, ma è stata la società automobilistica tedesca che ha davvero rubato lo spettacolo con la sua costruzione basata su prototipo BMW "The Birdcage", costruita da Revival Cycles.

La Birdcage, ispirata alla Maserati Tipo 61, si basa sullo stesso prototipo di motore BMW su cui Custom Works Zon ha costruito per vincere il Best in Show al Mooneyes Yokohama Show: la R18. Questo massiccio propulsore raffreddato ad aria non è solo scoraggiante per le sue dimensioni, ma per l'importanza e la segretezza di aggirare un motore BMW inedito. Non abbiamo ancora dettagli su questo motore, ma speriamo presto, poiché la BMW continua a suggerire concetti concreti e un modello di produzione.

Image
Rotoli incisi a mano e sezioni tagliate su un bellissimo elicottero Triumph. Morgan Gales

Image
Un immacolato restauro di Harley-Davidson Knucklehead tra le costruzioni personalizzate. Morgan Gales

Image
"The Six" selvaggia Honda CBX costruita su misura da Revival Cycles e presentata come parte dell'esposizione del Museo Haas Moto. Morgan Gales

Image
"The Bullet Bob Special", RD400 personalizzato costruito da Jared Morris per onorare il suo defunto padre. Morgan Gales

Image
La gabbia per uccelli incorniciata in titanio costruita da Revival Cycles attorno a un prototipo di motore BMW R18. Morgan Gales

Image
Dalle bici da corsa vintage alle dirt bike, le macchine a due tempi sono state un tema di benvenuto allo spettacolo di quest'anno. Morgan Gales

Image
Induzione forzata e monoshock, Harley-Davidson Sportsters continuano ad essere una piattaforma spinta oltre i loro limiti in quasi tutti gli spettacoli personalizzati. Morgan Gales

Image